10 febbraio 2006

News from the War on Terror

Il Presidente Bush ha parlato di sventati attachi terroristici di al-Qaeda nel 2002 e 2003 pianificati per la costa est ed ovest in America oggi. Tre obiettivi citati erano negli Stati Uniti, inclusi piani per usare aerei dirottati per attaccare la West Coast a metà del 2002 e la East Coast a metà 2003. La Casa Bianca ha detto che almeno uno dei pianificatori dell'attacco alla West Coast era una figura chiave negli attacchi al World Trade Center e al Pentagono nel Settembre 11, 2001. Il Presidente ha detto nel suo discorso:

“Since September the 11th, the United States and our coalition partners have disrupted a number of serious al Qaeda terrorist plots — including plots to attack targets inside the United States. Let me give you an example. In the weeks after September the 11th, while Americans were still recovering from an unprecedented strike on our homeland, al Qaeda was already busy planning its next attack. We now know that in October 2001, Khalid Shaykh Muhammad — the mastermind of the September the 11th attacks — had already set in motion a plan to have terrorist operatives hijack an airplane using shoe bombs to breach the cockpit door, and fly the plane into the tallest building on the West Coast. We believe the intended target was Library Tower in Los Angeles, California…..”

(Seguite questo link per leggere l'intero discorso.)

“As the West Coast plot shows, in the war on terror we face a relentless and determined enemy that operates in many nations — so protecting our citizens requires unprecedented cooperation from many nations as well. It took the combined efforts of several countries to break up this plot. By working together, we took dangerous terrorists off the streets; by working together we stopped a catastrophic attack on our homeland.”

Appena prima del discorso del Presidente la Senatrice Hillary Clinton ha rilasciato alcuni commenti ostili, dicendo:

“We’ve lost two elections and we lost them on the issue of security. Republicans are doing it to us again. Two weeks ago, Karl Rove … was telling the National Republican Committee ‘Here’s your game plan, folks, here’s how you’re gonna win — we’re gonna win by getting everybody scared again.’ On one hand we had Franklin Roosevelt saying, ‘We have nothing to fear but fear itself.’ This crowd [Republicans] keeps saying, ‘All we’ve got is fear and we are going to keep playing the fear card.’ I take backseat to nobody when it comes to fighting terrorism. You cannot explain to me why we have not captured or killed the tallest man in Afghanistan.”

Anche se glielo si potesse spiegare, non lo capirebbe lo stesso. I commenti della Clinton erano indirettamente mirati alle truppe US in Afghanistan.
Loro sono i soli a combattere al-Qaeda e dare la caccia a Bin Laden.
La Clinton si è scordata di dire che il Pres. Clinton fu responsabile di lasciarsi sfuggire Bin Laden tra le mani molte volte durante la sua presidenza. Bill Clinton si giustificò in un discorso del 2002 dicendo:

“At the time, 1996, he had committed no crime against America. So I did not bring him here because we had no basis on which to hold him, though we knew he wanted to commit crimes against America.”

In realtà, Osama Bin Laden orchestrò il bombardamento del 1993 del World Trade Center in NYC che uccise 6 americani. Ordinò anche un camion esplosivo mirato ad Americani a Riyadh, Arabia Saudita a un centro di addestramento militare US per la Guardia Nazionale Saudita. Molti Americani furono uccisi. Poi nel Marzo del 1996, Bin Laden risiedeva in Sudan. I Sudanesi contattarono gli Stati Uniti e offrirono la consegna di Osama, ma il Pres. Clinton rifiutò (forse era occupato in altre attività).
Sarebbe ipocrita accusare il Pres. Bush (le truppe) per non aver catturato Bin Laden mentr Bill Clinton non lo catturò mentre gli veniva offerto su un piatto d'argento.
Il 7 Gennaio 2006 un'edizione del Newsweek Magazine teorizzò che forse non ci sono stati attentati terroristici negli Stati Uniti dall'11 Settembre perchè la "minaccia terroristica" è stata esagerata. Questo è wishful thinking, dei più ipocriti e ripugnanti. Gli Stati Uniti hanno un forte e determinato Presidente che ha deciso che passare la torcia del terrore a un'altra generazione non è accettabile. Los Angeles, California dovrebbe essere molto grata che John Kerry non vinse le elezioni Presidenziali del 2004.

Altre News: Il Presidente Polacco negli Stati Uniti incontra il Presidente Bush alla Casa Bianca.
Intanto la First Lady Laura Bush con la figlia Barbara viene ricevuta dal Papa Benedetto XVI, prima di assistere ai Giochi Olimpici invernali di Torino 2006 dove è stata incaricata come Capo Delegazione del Team USA.

With courtesy of California Conservative.

4 Comments:

Blogger Jinzo said...

Ci sei sabato prossimo a Roma liberista?
C'è anche Berlusca all'assemblea dei rif Lib.

12:32 PM

 
Blogger GeorgeWalker said...

magari jinzo magari.
Troppo da fare e lontanuccio da quassù. Spero che almeno li Silvio non faccia sparate del tipo "io in fondo sono più vicino ai democratici che ai repubblicani" o ancora "mi definirei anche socialdemocratico".
Visto che ci sarai facci un resoconto,per sapere che aria tira.
Ciao;)

11:19 PM

 
Anonymous watergate said...

le sciocchezze commesse dall'Amministrazione Clinton con Bin Laden sono passate alla storia. Il Sudan glielo consegnò, in pratica, e loro preferirono bombardare un'industria farmaceutica :-|

3:56 PM

 
Blogger GeorgeWalker said...

infatti...se solo il vecchio Bill avesse impegnato un millesimo dell'impegno che mise nella sua storia con la lewinski molto probabilmente adesso non avremmo decenni di War on Terror da combattere.Ma questa è un'altra storia,quella dell'incapacità Democratica di governare decentemente.
Ciao Wat,grazie del passaggio.

6:18 PM

 

Posta un commento

<< Home