27 marzo 2006

SB840: La sporca mano dello Stato in California

Quesrto è un post sulla politica interna dello Stato della California ,cui il sottoscritto è personalmente interessato,il lettore non interessato è perciò avvertito. Seguirò le tappe di un fantasma di una legge avviate da The Gentle Cricket. Nello Stato più di sinistra degli Stati Uniti sembra alzarsi l’ombra dell’instaurazione del Welfare State con tristissimi risvolti, ben noti a noi liberisti europei, per la libertà e il benessere dei californiani. Premessa: Si spera che il Governatore Shwarzenegger possa ostacolare il percorso legislativo anche se il Congresso di Sacramento è ormai un dominio personale dei Democratici da troppi anni. Si spera in qualche folgorazione sulla strada di Damasco o in un referendum.

SB840 dovrebbe essere una parola familiare per ogni Californiano preoccupato di occupazione, economia e tassazione dentro lo stato della California. La legge, attualmente nella Legislatura dello stato, creerebbe un sistema sanitario socializzato in California, simile al fallimentare sistema di assistenza sanitaria Canadese (di più qui).
Attualmente, l’industria sanitaria Canadese sta facendo marcia indietro all’assicurazione sanitaria privatizzata dovuta alla chiusura degli ospedali, sottofinanziamento, e una netta diminuzione nella qualità e nei tempi della sanità. Già, invece di evitare questo sistema, i Democratici stanno tentando di portarlo in California. In breve, lo Stato criminalizzerebbe le compagnie di assicurazione sanitaria privata, trasferendo tutta la copertura sanitaria nelle mani dello stato. Mentre fornire un affidabile assistenza sanitaria al maggior numero di persone è una causa nobile,la SB84o lo farebbe con un enorme costo per i cittadini californiani, con un costo sproporzionato per la classe media.

Il gruppo Health Care For All fornisce un concentrato della legge. Questo riassunto annuncia che:

“Tutto il denaro federale e statale attualemente speso per assistenza sanitaria sarà riallocata verso il Fondo di Assistenza Sanitaria. Questo fornirà circa un terzo dei fondi necessari. Le deroghe federali sono richieste per l’allocazione dei dollari federali al Fondo di Assistenza Sanitaria statale. I rimanenti fondi verranno dalle tasse statali sulla sanità che sostituiranno il premio assicurativo sanitario adesso pagato alle compagnie assicurative e i conti e le deduzioni ora pagati ai fornitori. Ogni Californiano e ogn impresa potrà permettersi i premi perché quello che le famiglie pagano è in proporzione al loro reddito e quello che i dipendenti pagano è in proporzione ai salari.” (il grassetto è mio)

Questo significa che I lavoratori delle medie e alte classi dovranno pagare una soma sproporzionata rispetto alla loro copertura. Un più completo riassunto annuncia che il 12% dei salari individuali, più “qualche altra tassa” sarebbero adeguati. Mentre il 12% è già più elevato di quanto un attuale impiegato o imprenditore pagano attualmente per la propria assicurazione (e ovviamente a fronte di un servizio peggiore trattandosi di un servizio pubblico,se mai tutto questo si realizzerà), si riconosce il pericolo di “qualche altra tassa”. Inoltre, il riassunto dice “Quando le misure di controllo dei costi sono insufficienti il commissario può chiedere al Legislatore per un incremento delle tasse sull’assistenza sanitaria”. Mentre dicono che questo sarà coperto dall’attuale tassazione, stanno seminando i semi per l’aumento delle tasse attuali, e creandone di nuove!

Il piano non solo intaccherà l’indice di tassazione dei dipendenti, colpirà anche le imprese e indebolirà l’economia Californiana. SB840 fornisce un disincentivo per le imprese ad aumentare i salari (come non pensare all’esperienza europea e italiana!); ogni impresa che volesse farlo dovrebbe pagare proporzionalmente tasse molto più alte. Inoltre, questo fornirà un incentivo economico a diminuire (leggi licenziare e comunque a non assumere più) il numero di dipendenti che una compagnia ha. Ma oltre ai danni le beffe, la SB840 creerà un disincentivo per le imprese a restare in California. A causa del fatto che la legge eliminerebbe la scelta tra i fornitori di assistenza sanitaria privati (siccome sarà tutto statalizzato), quelle compagnie che volessero fornire una copertura per i loro dipendenti sarebbero obbligate per legge a partecipare al programma monopolista di Stato di assistenza sanitaria.

Ai lettori di quest’articolo, state bene attenti. Le nobili intenzioni della SB840 non saranno a buon mercato, né gli alti obbiettivi di copertura potranno essere realisticamente raggiunti. Una crisi nell’assistenza sanitaria sta per essere trasformata in legge proprio adesso. La libertà e il benessere sono sempre minacciati dalla mano dello Stato, questa volta non fa eccezione. State sintonizzati la prossima settimana per la prossima puntata.

Thanks toThe Gentle Cricket e CaliforniaConservative.org

8 Comments:

Anonymous Lontana said...

Il sistema sanitario canadese é in crisi, ma per il momento nessuno ha il coraggio di affiancare il privato al pubblico in quanto, appena se ne parla, tutti gridano allo scandalo e lo chiamano sistema " a due velocità" cioé uno per i ricchi e l'altro per i poveri.
Il sistema canadese funziona male, é molto meglio quello italiano, finché potremo permettercelo. Non puoi nemmeno fare un'assicurazione privata, non puoi andare di tua volontà da uno specialista, aspetti mesi per certi esami o certe operazioni.
Se la California si ispira al modello canadese...ahi-ahi!..
Ciao!:-)

6:06 PM

 
Blogger GeorgeWalker said...

Lontana ti ringrazio della conferma...infatti,come ho linkato, se pure il NYT ha etichettato come "failing health care Canadian system" ci sarà pure una buona ragione,voglio dire, a NY i liberals si leccherebbero i baffi nell'adottare il sistema di massiccio stato sociale messo su dalla dinastia liberal canadese,se loro stessi dicono che è fallimentare non vedo perchè non dovrei essere d'accordo.
In California si ispirano a qualunque modello che faccia eccitare la Pelosi e i suoi amichetti...basta che puzzi di Stato Regolatore e loro legiferano.
Ma ci daremo da fare per questa oscenità.
grazie ancora,ciao!!:))

6:22 PM

 
Blogger GeorgeWalker said...

Lontana ti ringrazio della conferma...infatti,come ho linkato, se pure il NYT ha etichettato come "failing health care Canadian system" ci sarà pure una buona ragione,voglio dire, a NY i liberals si leccherebbero i baffi nell'adottare il sistema di massiccio stato sociale messo su dalla dinastia liberal canadese,se loro stessi dicono che è fallimentare non vedo perchè non dovrei essere d'accordo.
In California si ispirano a qualunque modello che faccia eccitare la Pelosi e i suoi amichetti...basta che puzzi di Stato Regolatore e loro legiferano.
Ma ci daremo da fare per questa oscenità.
grazie ancora,ciao!!:))

8:18 PM

 
Anonymous Lontana said...

Comunque i canadesi ricchi vanno a farsi curare negli USA....
Io ho rivalutato moltissimo il sistema italiano, molto più generoso e umano che quello di qui.Ti danno le pillole contate. Il medico di base giudica se farti fare o no una visita specialistica e la maggior parte delle volte non lo ritiene opportuno.
Insomma..tutti i sistemi socialistoidi fanno pena.
Ciao! :-)

8:33 PM

 
Blogger GeorgeWalker said...

Lontana diciamo pure che entrambe i sistemi non funzionano e comunque non sopporteranno la globalizzazione(per fortuna).Ne parla Phastidio in un suo post sull'insostenibilità del welfare state.
In linea di massima la gestione del settore pubblico è scadente sia dal punto di vista qualitativo(nomina delle asl secondo criteri criptici e interni ospedialieri che si passano i ruoli di padre in figlio)che da quello quantitativo(liste di attesa quando va bene lunghe).
Un sistema che è come un elefante che ogni anno mangia sempre di più,ma anche l'elefante scoppia.
Costa troppo allo stato in termini di spesa pubblica,e ai contribuenti che se potesssero accedere alla sanità privata pagherebbero meno a fronte di un servizio migliore in qualità e tempistica di accesso.
poi considera che ad esempio,la mia parte della famiglia negli US fa cosi,con un'assicurazione sanitaria completa hai incluso anche il dentista,cosa che qua lo stato non ti fornisce,per non parlare dei ticket.Tutte spese extra e molto ingenti.
E poi come sai bene: "Man is not free unless government is limited...As government expands, liberty contracts."
Ciao grazie ancora!!

8:49 PM

 
Blogger Fabio said...

Io non ho gli strumenti adatti, ma mi piacerebbe fare un confronto: in media, quanto paga ogni anno un italiano per la sanitá - tasse e ticket - contro quello che paga in media un americano di assicurazione sanitaria.

Se poi si introduce nel calcolo anche il rapporto qualitá/prezzo, penso che la sanitá socializzata non ne uscirebbe molto bene.

9:25 PM

 
Blogger GeorgeWalker said...

Caro Fabio,grazie per il passaggio e per l'interessamento.
Non ho qui sotto mano nemmeno io gli strumenti e i dati necessari per fare il confronto,ma sono sicuro(questo per conoscenza diretta di entrambe i sistemi) del fatto che il sitema sanitario pubblico è molto più carente e alienante di quello tramite assicurazione che,comunque, copre molto di più e meglio dei sistemi sanitari pubblici che io conosco direttamente.
Chiederò a Phastidio se può darmi una mano a fare un confronto cifre alla mano.
Ciao!:)

11:12 PM

 
Anonymous Anonimo said...

Very nice! I found a place where you can
get a new game system, Just go to the site below
and put in your zip to see what's available in your area.
I sold mine and got some extra cash!

game system

2:06 PM

 

Posta un commento

<< Home