23 maggio 2006

Separazione tra Scuola e Stato.

Una iniziativa che tutti i liberali sono invitati a visionare, approfondire ed, eventualmente, sottoscrivere.
Come il presidente del Cato Institute, Ed Crane, anche chi vi scrive sostiene la netta separazione tra lo Stato e l'educazione degli individui. Giù le mani dalle nostre menti e da quelle dei nostri figli, cosi come dalle nostre tasche.
Ci tengo a citare un paio di frasi di Don Sturzo, giusto perchè in in italia da liberali ci conviene volare bassi.

"Due cose mancano alla scuola in Italia: libertà e mezzi; ma i mezzi senza libertà sarebbero sciupati; mentre con la libertà si riuscirebbe anche a trovare i mezzi."

"Spero che l'aria di libertà che viene dall'America penetri nel nostro paese, dove la libertà scolastica non esiste affatto. "

1 Comments:

Anonymous Dario said...

scusami... la tua alternativa quale sarebbe?? scuole private a pagamento? e chi non può permettersele? e poi scusa, ipotizziamo che un ente privato magnanimo decidesse di "offire" il servizio, non sarebbe comunque il passare da un potere ad un altro? non capisco proprio il senso di una cosa del genere... mi sembra anti-democratica e inconcludente...

12:52 PM

 

Posta un commento

<< Home