10 maggio 2006

Visti da oltreoceano.

Dopo Napolitano Presidente ci vedono cosi dagli Stati Uniti. Vabbè, quelli sono in casa di Murdoch, direte voi, e in più io sono anche un cattivo falco amerikano, aggiungerete giustamente, ma non è che si passano proprio bei tempi nel Belpaese.

7 Comments:

Blogger Robinik said...

Che tristezza :(

5:07 PM

 
Blogger GeorgeWalker said...

si parecchio,ma credo che presto,una volta che ci sarà la battaglia sulle leggi in parlamento, torneremo a divertirci.Al senato sarà un pollaio.
Ciao Robi:)

6:09 PM

 
Anonymous semplicemente liberale said...

Sai le "creste" che potrà fare, ora, lì al Quirinale.... :)

8:26 PM

 
Blogger GeorgeWalker said...

eh!...appunto.Come Scalfaro,che era vecchio etc etc.Vedremo..
Ciao Dan;)

11:01 PM

 
Blogger perdukistan said...

se oltre che essere tutto quello che dici di essere tu leggessi con maggiore attenzione ti accorgeresti che quei fascistoni della fox nel secondo paragrafo scrivono questo: "Giorgio Napolitano, a widely respected senator-for-life", a casa mia widely respected non e' poi cosi drammatico

4:00 PM

 
Anonymous Lontana said...

Ma anche qui da me , a radio-Canada, hanno detto: primo presidente comunista...poi, logico che non possono dire cose nere, però...

Ma abbiate fede, che già cominciano a litigare per i ministeri...

Ciao! :-)

6:52 AM

 
Blogger GeorgeWalker said...

Perdu,se c'è una cosa che non riesci proprio a cogliere è l'ironia.Mi riferivo al titolo furbone,certo che l'ho letto,e anch'io lo considero rispettabile,ma questo non c'entrava una mazza.
Comunque è incredibile come voi ex-radicali siate diventati obbedienti ai camerata di sinistra.
Eh poi vi chiedete come mai avete preso cosi pochi voti rispetto ai successoni previsti.Meditate.

Lontana,infatti,ma tu hai capito il tono del post.Il risentimento fa brutti scherzi sai com'è.
Ciao:)...a tutti,beninteso.

10:01 AM

 

Posta un commento

<< Home