27 marzo 2007

Consigli nell'interesse del Paese

Capiamo le ragioni di politica interna che spingerebbero l'opposizione a mettere a repentaglio la prosecuzione politica delle nostre missioni militari all'estero che l'attuale governo non pare in grado di assicurare, ma non pensiamo che contribuisca di molto ad attrubuire una qualche credibilità internazionale in più al Paese rischiare di mandare all'aria gli impegni internazionali del Paese per mere ragioni domestiche, pur grandi si ritenga che siano.
Alla luce della scarsa cultura politica e senso dello Stato dei politici italiani verosimilmente il voto di oggi al Senato vedrà come al solito due curve affrontarsi sulla politica estera italiana in funzione della politica interna, come è sempre accaduto, mostrando al Paese una divisione sulla propria "rotta" e dando al mondo la solita immagine di un Paese che di volta in volta o non è capace di tener fede ad un impegno, o ci risce ma soltanto con enormi divisioni interne, e in entrambe i casi la perdita di credibilità internazionale è assicurata.
Di queste logiche di parte e di partito nessun governo italiano è mai stato esente perchè senza una cultura politica responsabile e senza rappresentanti politici presentabili capaci di orientare l'opinione pubblica in modo da unire il paese nelle scelte decisive in campo internazionale nessun governo potrà mai servire concretamente gli interessi del Paese.
Ma l'opposizione oggi farebbe bene a votare si al rifinanziamento per le missioni all'estero in modo da dimostrare che da qualche parte si può cominciare ad operare per riformare un paese che non riesce a rendersi credibile al suo interno, mostrando tramite i politici di pensare agli interessi generali e non di bottega, e al suo esterno, mostrando di saper far seguire un consenso robusto nella società dietro alle proprie scelte di politica estera sulla scena internazionale.
Auspichiamo un voto ampio e una copertura bipartizan alle nostre missioni internazionali, anche alla luce delle recenti molteplici pressioni internazionali, perchè non è mai troppo tardi per cominciare a servire responsabilmente gli interessi generali del paese.

2 Comments:

Blogger il mango di Treviso said...

Bravissimo!
Ottimo blog che, se permetti, linko al mio.
Grazie

8:42 AM

 
Blogger GeorgeWalker said...

ti ringrazio Mango,si fa il possibile:)
ciao

10:06 AM

 

Posta un commento

<< Home